AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SISC

Flora e fauna di Giuseppe Palumbo


FLora01
Nell'isola Lachea é presente una flora molto degradata, con specie introdotte nel secolo scorso.
Vi si ritrovano:
la Thuia Orientalis,
il Pittosforum Tobira,
la Casuarina Equisetifolia,
la Reichardia Picroides,
il Lotus Cytisoides,
il Crithmum maritimum,
l'lmula crithmoides,
il Plantago Coronopus.

Sono ancora presenti specie comuni sulla terraferma:

l'Olea Europea Oleaster,
l'Artemisia Arboriscens,
l'Asparus,
la Capparis spinosa


Particolarmente interessanti sono i fondali attorno in cui si trovano circa 300 specie di alghe appartenenti al tipo verde, rosso, bruno.
Tra di esse, si ricordano:
l'Hidebranthia Canariensis, la Gelidiella Antipai, il Philocladpsis Horrida, la Myriactula Rivulariae, la Clapophora liniformis.
Anche se la superficie dell'isola è alquanto ridotta, sono presenti molti esseri viventi che sopportano le avverse condizioni ambientali, quali 1' alto grado di salinità e le forti escursioni termiche.
Tra gli aracnidi vanno segnalati: Lo Zelotes Messinai, specie endemica in Sicilia e l'Urozelotes Mysticus, oggi noto solo sull'isola Lachea.
Flora02
Elemento caratterizzante la fauna é, comunque, la lucertola Podarcis Sicula Ciclopica, sottospecie endemica, che ha subito nel quaternario delle mutazioni che l'hanno differenziata dalle popolazioni siciliane della medesima specie appartenenti al genere Lacerta.
Forse gli elementi rimasti isolati sull'isola si sono evoluti indipendentemente e diversamente da quelli che vivono sulla costa e dai quali sono derivati.
Caratteristiche di questo particolare rettile sono: le striature verde scuro sul dorso e la macchia rossa sul collo.